Fiumicino ha iniziato da qualche anno una rivoluzione in tema di mobilità sostenibile e integrata con il progetto di creare una rete di bus, treni, battelli e piste ciclabili che possano collegare ogni punto del suo esteso territorio, ricordiamo che Fiumicino è il 5° comune del Lazio per estensione.

Bus free iconBUS

Fiumicino, parte il nuovo trasporto pubblico locale - Bignotizie.it

Dal 2020 Fiumicino si è dotata di un nuovo sistema di trasporto pubblico locale stringendo una partnership con Trotta Bus Service.
Ora ci sono 15 linee di bus e minibus che collegano ogni località del territorio spingendosi spesso fin dentro i confini del comune di Roma (Ostia e Fiera di Roma ad esempio).

Queste linee sono integrate anche con alcune piste ciclabili e con le stazioni dei treni attualmente presenti sul territorio: Aeroporto, Parco Leonardo, Palidoro, Maccarese/Fregene.

Inoltre una linea collega Isola Sacra alla fermata Lido Nord del trenino Roma-Lido (futura metro E).

I bus sono dotati di GPS e si interfacciano alla piattaforma TimePro di Moovit, la celebre app per la mobilità, per cui gli utenti potranno sapere in tempo reale dove si trova un bus e quanto tempo dovranno attendere alla fermata.

Ma non solo, nelle principali fermate dei bus sono state installate delle paline elettroniche per poter consultare in tempo reale gli orari dei bus che transitano in quel tratto.

Fiumicino, arrivano le paline intelligenti alle fermate bus

Ogni bus inoltre è dotato di pedana per disabili e carrozzine in modo da agevolare l’utenza e incrementare l’accessibilità dei mezzi.

Il costo del biglietto è di 1 euro per 90 minuti mentre l’abbonamento mensile sull’intera rete costa 23 euro.

Locomotive free iconTRENI

Nel territorio del comune di Fiumicino ci sono ben 4 stazioni delle FS (in attesa della futura stazione a Fiumicino città): Aeroporto di Fiumicino, Maccarese/Fregene, Parco Leonardo, Palidoro.

La Stazione ferroviaria a Fiumicino c'è, quella dell'aeroporto - QFiumicino.com

Le linee sono:

  • FL1 che collega Fiumicino con la città di Roma arrivando fino ad Orte, ai confini della regione Lazio con l’Umbria
  • FL5 che collega la stazione di Roma Tiburtina con quella di Maccarese/Fregene arrivando fino a Civitavecchia

Nella stazione dell’aeroporto ci sono anche le linee Frecciarossa che transitano per Firenze, Bologna, Padova e Venezia.

E’ però indiscutibile come l’assenza di una stazione a Fiumicino città sia un problema che bisogna risolvere al più presto, senza di questo infatti il progetto di mobilità integrata e sostenibile della città appare troncato. Ci sono però in pista diversi progetti.

Nel recente Piano Mobilità e Trasporti della regione Lazio è stato infatti deciso che ci sarà il prolungamento della Roma-Lido fino alla Fiera di Roma, all’aeroporto di Fiumicino e Fiumicino città.
I lavori partiranno entro il 2023 e saranno finanziati sia direttamente dalla regione che da alcuni fondi del PNRR.

Bicycle free iconPISTE CICLABILI

La mobilità integrata e sostenibile è uno dei perni del nostro comune: il desiderio, in linea con le altre città Europee, è quello di permettere al cittadino di spostarsi liberamente lungo tutto il comune senza mai prendere la macchina e salvaguardando l’ambiente.

Già oggi molti cittadini si spostano sulle due ruote sia utilizzando le piste ciclabili esistenti, sia usando strade bianche all’interno della vasta area comunale. Attualmente nel territorio del comune di Fiumicino ci sono circa 30 km di piste ciclabili ma esiste un piano di estensione che copra ogni territorio e che sopratutto connetta tutte queste ciclabili fra loro e con il sistema di trasporto pubblico locale.

MAPPA DELLE CICLABILI ESISTENTI

Il fine settimana poi Fiumicino diventa metà di molti amanti delle due ruote che provenendo da Roma percorrono i diversi percorsi che collegano la capitale al mare, ad esempio la Regina Ciclarum, usando sterrati o anche le piste ciclabili della città.

Alcune di queste piste sono davvero suggestive, come ad esempio la pista sul parco fluviale del Tevere che collega Fiumicino a Parco Leonardo.

Ma anche la bella pista sul lungotevere di Fiumicino. Sulla destra il marciapiede decorato con marmi e fioriere, sulla sinistra la pista ciclabile accanto alla strada e ai parcheggi. Tutto separato e protetto.

Ecco alcuni scatti per raccontare le nostre ciclabili:

Nel plateatico di via coccia di morto si sta poi costruendo un grande parcheggio di scambio e un hub per molte linee bus della città che avrà anche una stazione di bike sharing e una pista ciclabile che porterà direttamente all’aeroporto di Fiumicino.

MONOPATTINI SHARING

Da giugno 2021 in tutte le località del territorio è partito il progetto di sharing dei monopattini elettrici insieme a 3 delle più grandi aziende del settore: Helbiz, Bird e ItalPack Urgent Post Service.

Si tratta di ben 450 monopattini dislocati in ogni territorio in modo proporzionale.

Raccontiamo il servizio tramite le parole dell’Assessore e Vice Sindaco Ezio di Genesio Pagliuca:

Da oggi avremo un nuovo servizio h24 nelle località di mare e che speriamo poi di poter riprogrammare anche in altre zone del territorio.

90 monopattini saranno a Fiumicino, 120 a Isola sacra, 30 a Focene, 30 a Maccarese, 60 a Passoscuro e 120 a Fregene.

Il servizio avrà un costo che non supererà i 25 centesimi a minuto.

Appena si concluderanno i lavori delle piste ciclabili questo servizio sarà ulteriormente ampliato con appositi collegamenti con le stazioni ferroviarie di riferimento del Comune, come Parco Leonardo, Maccarese e Palidoro. Un progetto e un servizio che va ad aggiungersi al grande lavoro sul trasporto pubblico locale e sulla mobilità svolto dall’Assessore Paolo Calicchio Raccomandiamo ovviamente la massima cautela nell’uso dei mezzi, nel rispetto delle regole del codice della strada e della sicurezza in generale

Ogni azienda fornirà una specifica app e dei costi relativi, questa la tabella riepilogativa:

Helbiz
Monopattini a disposizione: 150
Area di copertura: Fregene, Maccarese, Passoscuro, Focene, Fiumicino e Isola sacra
Costo del Servizio: 0.95 euro sblocco + 0.15 euro al minuto
App necessaria per accedere al servizio: Helbiz
————————-
ItalPack Urgent Post Service
Monopattini a disposizione: 150
Area di copertura: Fregene, Maccarese, Passoscuro, Focene, Fiumicino e Isola sacra
Costo del Servizio: 1 euro sblocco + 0.19 euro al minuto
App necessaria per accedere al servizio: Dott
————————–
Bird
Monopattini a disposizione: 150
Area di copertura: Fregene, Maccarese, Passoscuro, Focene, Fiumicino e Isola sacra
Costo del Servizio: 1 euro sblocco + 0.20 euro al minuto
App necessaria per accedere al servizio: Bird
Potranno usufruire del servizio di Bird gli utenti a partire dai 14 anni di età, per i quali è prevista l’obbligatorietà del casco fino ai 18 anni. Sarà necessario scaricare e installare sul proprio smartphone (Android o Apple) l’app Bird, che permetterà di localizzare il monopattino più vicino e riservarlo per un massimo di 30 minuti. Sarà possibile sbloccare il veicolo e avviare il noleggio inquadrando tramite app il QR code visualizzato sul monopattino selezionato. Per rilasciarlo a destinazione raggiunta, sarà infine necessario scattare una foto per dimostrarne il corretto posizionamento.

Un piccolo video per mostrare in 30 secondi come si possa prenotare, usare e parcheggiare il monopattino

Un nuovo tassello nell’ecosistema di mobilità sostenibile del comune di Fiumicino.

Un’unica raccomandazione IMPORTANTE:

  • Non parcheggiate i monopattini ovunque intralciando i marciapiedi, ma metteteli in modo ordinato e civile in luoghi che non rechino fastidio
  • circolate negli stessi spazi dove possono circolare le biciclette, a cui sono equiparati
  • circolazione vietata sui marciapiedi, sotto i portici, e negli spazi riservati ai pedoni
  • è consigliato utilizzare le piste ciclabili ove presenti altrimenti possono circolare anche nelle strade urbane

Buon viaggio! 🙂

Airplane free iconAEROPORTO

A pochi km da Isola Sacra e Fiumicino sorge poi uno dei principali aeroporti intercontinentali Europei, il Leonardo Da Vinci.

Vincitore negli ultimi anni di diversi premi come miglior aeroporto Europeo,

lo scalo sta anche affrontando una evoluzione green per trasformarsi in un aeroporto totalmente sostenibile e attento all’ambiente.

E’ collegato alla città di Fiumicino tramite due linee: il cotral che da Ostia e Isola Sacra arriva fino all’aeroporto e dalla linea 8 che dalla sede del comune di Fiumicino arriva fino all’aeroporto.

Ed è collegato a Roma grazie alla linea FL1 (che attraversa la città e arriva fino a Orte, ai confini con l’Umbria) e al Termini Express che lo collega in modo diretto alla stazione Termini

Ship free icon BATTELLI

All’interno del recente PNRR è stato inserito anche il progetto per rendere il Tevere navigabile.
Una serie di battelli a propulsione elettrica collegherà il futuro porto di Fiumicino città a Roma, un percorso di circa 60 km immerso tra storia e natura.

Ci saranno diverse tratte lungo il percorso: fiumicino, ponte marconi, isola tiberina, ponte duca d’aosta fino ad arrivare a castel giubileo, nel nord di Roma.

I lavori inizieranno nel 2023 e termineranno entro il 2026.

 

Condividi!

X