Tram Parco Leonardo – Oasi di Porto – Fiumicino

Idea free iconUna idea per la mobilità sostenibile ed integrata sul nostro territorio è quella di collegare Fiumicino città con la stazione di Parco Leonardo attraverso un tram che passi per il corridoio C5 (ideato e progettato proprio per collegamenti veloci del TPL tramite BRT).

L’idea alla base di questo progetto è che in questo modo i cittadini di Fiumicino potrebbero avere accesso alla linea FL1 dei treni regionali con un mezzo comodo e veloce come il tram che, oltre alle persone, permetterebbe anche di ospitare bici e mezzi di trasporto sostenibili.

La mappa del tram ripercorrerebbe esattamente il corridoio C5, una parte importante dell’infrastruttura è quindi già pronta.

Andiamo a vedere le varie fermate.
Iniziamo con il capolinea di Fiumicino città.

FERMATA FIUMICINO CITTA’

Il capolinea lato Fiumicino città si troverebbe proprio dove sono ora le paline elettroniche delle fermate sul corridoio C5 in prossimità della rotonda di coccia di morto e del plateatico: plateatico che ospiterà il mercato, il parcheggio di scambio, diversi capolinea dei bus e una stazione di bike sharing.

Sarebbe quindi il luogo ideale dove integrare diverse forme di trasporto e agevolare l’interscambio di mezzi.

FERMATA PARCO ARCHEOLOGICO DEI PORTI IMPERIALI DI CLAUDIO E TRAIANO

La seconda fermata sarebbe strategica per il nostro turismo, si tratta della fermata relativa al parco archeologico dei porti imperiali di Claudio e Traiano.

La fermata si troverebbe all’entrata nord del parco, proprio dove ora si stanno costruendo la biglietteria, il bookstore e lo spazio cafè.

Sarebbe quindi perfetta come posizione.

E sarebbe utilizzabile non solo dai turisti in visita ma anche da tutta la cittadinanza.

Ovviamente. andrebbe poi creata la strada di collegamento con il parco.

 

STAZIONE DI OASI DI PORTO

Qui abbiamo già una infrastruttura pronta.

Si tratta della vecchia stazione dismessa adiacente all’Oasi di Porto.

Anche questa fermata sarebbe ovviamente strategica per il nostro turismo, permettendo cosi di unire alcuni punti di interesse dislocati più lontani dalla città ma di importanza e interesse primario.

STAZIONE PARCO LEONARDO

L’ultima fermata è quella di Parco Leonardo, dove si trova la stazione FS della FL1 e il centro commerciale.
Il tram quindi andrebbe ad integrarsi ad una infrastruttura su ferro esistente e molto importante che collegherebbe cosi Fiumicino città a Ostiense, Tiburtina, etc… cioè agli snodi nazionali dei treni.

Inoltre permetterebbe cosi ai cittadini di Parco Leonardo di recarsi con velocità e comodità a Fiumicino città e da lì verso le varie località del comune.


NOTA:

Il progetto iniziale del corridoio di mobilità C5 era proprio quello di creare un’arteria dedicata e protetta dove i mezzi del trasporto pubblico potessero transitare e collegare velocemente e comodamente Fiumicino a Parco Leonardo per ovviare alla mancanza di una stazione a Fiumicino città.

Il progetto iniziale (avviato dalla Provincia e poi gestito dalla città metropolitana) prevedeva anche di trasformare la linea BRT (Bus Rapid Transit) in linea tram o addirittura ferroviaria.
Quindi il progetto è assolutamente fattibile.

Dato che sono in cantiere progetti finanziati dal PNRR per estendere la Roma-Lido fino a Fiumicino e all’aeroporto, questo progetto sarebbe un ulteriore mezzo per collegare Fiumicino a Parco Leonardo in modo sostenibile e integrato.

Se non fosse possibile attuare questo progetto con i fondi del PNRR ci sono comunque una serie di fondi Europei e regionali a cui fare riferimento: Programmi Operativi Regionali del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (POR FESR), all’interno dei Programmi di Sviluppo Regionale (PSR) finanziati dal Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale (FEASR) (fonte: https://www.agenziacoesione.gov.it/evento/cosa-fa-lue-per-promuovere-la-mobilita-sostenibile-progetti-finanziati-e-prospettive-future/)

Condividi!

X